Emergenza pediatrica, si tratta di un’iniziativa gratuita organizzata dal Consultorio di Arezzo e dal 118

Un corso sulla gestione delle emergenze neonatali e pediatriche dedicato ai genitori, che sono i primi a dover gestire certe situazioni, come il bambino che non riesce a respirare perché ha ingoiato qualcosa.

E’ quanto richiesto dalla cittadinanza  alla Asl Toscana sud est, e la proposta è stata subito accolta dal Consultorio di Arezzo e dal 118. Il  corso nasce con l’intento di insegnare ai genitori a gestire la crisi, ma soprattutto a mettere in atto, senza farsi prendere dal panico, le manovre salvavita, nell’attesa che arrivi il mezzo di soccorso.

Sono spesso le prime semplici manovre che realmente salvano i bambini. Manovre importanti quindi, che i genitori devono conoscere per evitare conseguenze talvolta irreparabili. L’emergenza pediatrica è sempre un momento di intenso coinvolgimento emotivo e per il familiare lo è ancora di più.

Il primo corso gratuito, ne seguiranno altri, si svolgerà il 22 marzo prossimo dalle 16 alle 19 al Consultorio di Arezzo. Tramite l’ausilio di manichini, gli  infermieri del 118 spiegheranno e faranno provare le manovre di disostruzione da corpo estraneo sul lattante e sul bambino e le prime manovre di rianimazione cardio-polmonare.

Per accedere ai corsi è necessaria l’iscrizione chiamando il Consultorio di Arezzo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12 al numero 0575/ 255829.

fonte: sito usl

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here