Play with me della Compagnia Arearea

gioca con la fantasia danzando con grandi e piccini

domenica 3 febbraio al Teatro Mecenate

Qual è oggi il confine tra realtà e mondo digitale? Che fine ha fatto il gioco e dove si è cacciata l’avventura? Sono queste le domande dalle quali parte Play with me della Compagnia Arearea, in scena domenica 3 febbraio alle 17:00 e lunedì 4 febbraio alle 10:00 (matinée per le scuole) al Teatro Mecenate di Arezzo nell’ambito della VI edizione della rassegna Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro!.

Play with mePremio del pubblico della rassegna Piccolipalchi promossa da ERT Friuli Venezia Giulia – nasce dall’urgenza di fare un’indagine sul gioco virtuale e sulla ricaduta che quest’ultimo ha sul corpo. Che cosa ci diverte? Passare da un gioco all’altro senza soluzione di continuità, far lavorare la fantasia, essere nei panni di qualcun altro, diventare ogni cosa, ogni animale. Dire di sì e dire di no. Giocare, giocare e ancora giocare.

Una danzatrice e un attore sulla scena scoprono la loro natura giocosa, si mettono alla prova in una gara a chi sa più giochi. Mettono alla prova la durata del divertimento. Sullo sfondo i loro corpi narrano, senza parole e senza il “c’era una volta”, le infinite possibilità della danza contemporanea.

I due protagonisti sono rinchiusi in un quadrato, forse la loro stanza, che chiameremo Stoffalandia. Stoffalandia ha un principe: il Principe Divano, un adolescente senza corona che come trono ha un comodo sofà. Al suo fianco c’è Ludmilla, una creatura che ama la natura e ha le sembianze di un gatto. Un’ipotetica festa di compleanno e un regalo speciale cambiano drasticamente la loro relazione sulla scena: il loro modo di giocare, il loro modo di comunicare.

Lo spettacolo, ispirato a Homo Ludens di Huizinga, è frutto di improvvisazioni e laboratori con ragazzi delle scuole del Friuli.

CREDITI – coreografia Marta Bevilacqua / in scena Alessandro Maione, Valentina Saggin / musiche Aphex Twin, Autechre, Dimitri Shostakovich, Crystal Fighters, Vittorio Vella / elementi di scena Compagnia Arearea / Bobby è a cura di Belinda De Vito / disegno luci Daniela Bestetti / illustrazione Paolo Primon / foto Alessandro Rizzi / produzione Compagnia Arearea 2016/2017 / con il sostegno di MiBACT

50 minuti

INIZIATIVE PARALLELE e COLLABORAZIONI

Nell’ambito di Altre Danze sono attive partnership con importanti realtà del territorio.

Sabato 2 febbraio alle 16:00 a Spazio Seme la coreografa Marta Bevilacqua curerà un laboratorio di movimento creativo rivolto ai bambini dai 7 ai 12 anni che vogliono imparare giochi nuovi. Attivare un’educazione al sentire attraverso la danza significherà lavorare il più armoniosamente possibile sul singolo e sul gruppo. La partecipazione è gratuita su prenotazione.

Si rinnova anche il sostegno alle iniziative della libreria La casa sull’albero per far dialogare la letteratura per linfanzia con il teatrodanza: domenica 3 febbraio i ragazzi del Circolo dei lettori parteciperanno alla visione di Play with me realizzando interviste e approfondimenti critici.

TI PRENDO E TI PORTO A TEATRO! Grazie al progetto Tandem lunedì sarà offerto un servizio di navette gratuite per il trasporto scuola/teatro.

INFO e PRENOTAZIONI

matinée per le scuole 4 € (è richiesta la prenotazione); pomeridiana intero 8 € / ridotto bambini under 14 4 € / Incamminarsi, Visionari della Danza, Soci Semillita Atelier, Soci Spazio Seme, Spettatori Erranti 6

Associazione Sosta Palmizi tel. 0575 630678 / 393 9913550 | info@sostapalmizi.it www.sostapalmizi.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here